9 Aprile 2011 - Il nostro tempo è adesso

Non c’è più tempo per l’attesa. […]

Siamo la grande risorsa di questo paese. Eppure questo paese ci tiene ai margini. […]

Siamo una generazione precaria […]

Non siamo più disposti a vivere in un paese così profondamente ingiusto. […]

Non è più tempo solo di resistere, ma di passare all’azione, un’azione comune, perché ormai si è infranta l’illusione della salvezza individuale. […]

Vogliamo tutto un altro paese. Non più schiavo di rendite, raccomandazioni e clientele. […] Vogliamo un paese che entri davvero in Europa.

Siamo stanchi di questa vita insostenibile, ma scegliamo di restare. […]

[Continua a leggere l’Appello]

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...